Benvenuti cari Internauti su Kiwi il sito di cui, come dice l’intestazione stessa, non ce n’era affatto bisogno e di cui non se ne sentiva affatto la mancanza, ma tant’è ormai i vostri astro-modem vi hanno portato fino a qui e dunque perché non dare un’occhiata? Soprattutto perché, dal momento che questo Blog è in rete dal settembre 2008, parecchie sono le cose interessanti. Innanzitutto i racconti e le storie che troverete verranno periodicamente cambiate e archiviate sperando che, almeno prima o poi, qualcuna di esse sia di vostro gradimento. A tal proposito vi segnalo la nuova sezione in cui potrete leggerei nuovi e vecchi racconti, inediti e non. Poi, poiché il Blog è mio e me lo gestisco io, troverete le Slideshow di alcuni fumetti realizzati con grandi artisti, oltreché amici, e le rispettive sceneggiature originali (per chi è interessato). Ho dato anche un piccolo spazio ad una passione che mi ha contagiato: la fotografia ed ho inserito un piccolo filmato di quel genio senza pari che è Neil Gaiman, registrato al Festivaletteratura di Mantova.

Per ora è tutto, buona navigazione...


sabato 27 novembre 2010

Non toccate(ci) il 5x1000 (almeno questo).

 
 emergency
Se entrerà in vigore la "Legge per la stabilità" che limita il 5 per 1.000, le organizzazioni del terzo settore subiranno un taglio dei fondi del 75%. Vai su www.iononcisto.org e firma l'appello per eliminare il tetto al 5 per 1.000.
(Appello raccolto dal sito WWW.emergency.it)

domenica 14 novembre 2010

Cavazzano+Faraci=Pomeriggio d’Autore

Grazie mille a Giorgio Cavazzano e a Tito Faraci per lo splendido pomeriggio passato al Pop Store in quel di Parma!
Per la loro cortesia, i loro sorrisi e la loro Arte.
paperino 001pippo 001

sabato 13 novembre 2010

Capitolo Primo. Il vecchio lupo di mare all’ “Ammiraglio Benbow”.

Pregato dal cavaliere Trelawney, dal dottor Livesey e dal resto della brigata, di scrivere la storia della nostra avventura all’isola del tesoro, con tutti i suoi particolari, nessuno eccettuato, salvo la posizione dell’isola; e ciò perché una parte del tesoro ancora vi è nascosta, – io prendo la penna nell’anno di grazia 17..e mi rifò dal tempo quando il mio babbo teneva la locanda dell’ ”Ammiraglio Benbow” e il vecchio uomo di mare dal viso abbronzato e sfregiato da un colpo di sciabola prese alloggio presso di noi.
L’Isola del Tesoro di Robert Louis Stevenson

sabato 6 novembre 2010

Back To The Lucca

Intanto grazie a tutti coloro che mi hanno accompagnato, fisicamente e col pensiero e a tutti coloro che mi hanno ricevuto, ascoltato, pazientemente lasciatomi sproloquiare. Il resto sono tanti progetti in mente, sacchi di complimenti, capannoni di consigli e qualche buon contatto…e poi si vedrà nei mesi a venire…
Qui i vincitori del Lucca Project Contest (tutti i lavori veramente di altissimo livello i loro sicuramente un passo avanti).
E qui le slide della manifestazione tratte dal sito AfNews a cura di Paolo Moisello.

giovedì 28 ottobre 2010

Lucca Caput Mundi (Fumettum)

Ripassata la pappardella per il colloquio con la giuria, raccolto e fascicolato un po’ di materiale, arraffato qualche manciata di biglietti da visita…Sono pronto, domani alle 13 si comincia.
poster-lcg2010

martedì 12 ottobre 2010

Chi l’ha detto che le mele fanno bene?

Anzi sono pericolosissime, soprattutto per la povera Amélie, protagonista della storia “Amélie e la Mela Marcia” in finale a Lucca Comics 2010. Venerdì 29 Ottobre ci sarà il colloquio con la giuria, fate il tifo per noi…
amélie per blog 2
RGB base
Amélie e la Mela Marcia – Una Favola Gotica -
Soggetto: Sirocchi; Callerami; Bentivegna
Sceneggiatura: Mattia Sirocchi
Grazie ragazzi!

lunedì 16 agosto 2010

Kiwiquiz

Mille Kiwi-punti a chi indovina il monumento ritratto nella foto (questa volta è difficile ma non impossibile).
kiwiquiz

sabato 14 agosto 2010

venerdì 23 luglio 2010

martedì 20 luglio 2010

Indemoniato! di Stefano Disegni.

indemoniatocopFB
Avete presente quando vi rotolate per tutta la stanza dal ridere e, continuando a ruzzolare, scendete le scale del condominio fino a giungere in strada dove, incuranti del traffico, tra un autobus e uno scooter, vi infarinate di Pm10? Ecco, l’effetto che otterrete leggendo questo libro sarà più o meno questo: ridere irrefrenabilmente perdendo il controllo del vostro corpo!
State attenti, è satira pericolosa…rischia di farvi vedere le cose come sono realmente costringendovi a ragionare.
Indemoniato! di Stefano Disegni B.C. Dalai editore, 2010. Prefazione di Marco Travaglio; da oggi in tutte le librerie (quelle belle)

domenica 11 luglio 2010

Il Fumetto è come il maiale…

..non si butta via niente.
scarti di lavorazione Matite
Per cui ecco a voi 2 vignette “scartate” (non certo per colpa del disegnatore, il sempre grande Filodichina) e sostituite da altre 2 completamente differenti dal momento che in fase di realizzazione mi sono accorto di aver scritto poco meno di una cagata…d'altronde si sa, chi è ausa del suo mal pianga se stesso (ma a lavorare doppio è il disegnatore, sigh mi spiace!). 

venerdì 9 luglio 2010

Cosa vi ricorda?

35137_1484143593046_1517563169_31143489_2504605_n
Mille Kiwipunti a chi indovina.
P.S. controllate bene la destination time…

venerdì 18 giugno 2010

Uno Scomodo Eretico

José_Saramago
“Non è la dimensione del vaso che conta ma quello che ognuno riesce a mettervi dentro, anche se dovrà traboccare e andare perduto.” (José Saramago 16/11/1922 – 18/06/2010)

mercoledì 16 giugno 2010

Boogey Tavola 5

5 rid anteprima
Il progetto Boogey (premiato a Torino Comics 2010) va avanti, vignetta dopo vignetta; questa è solo una parte della tavola 5 (forse una delle tavole da me meglio sceneggiate).
Disegni del mitico Salvatore Callerami
Colori della stupefacente Federica Bentivegna

venerdì 11 giugno 2010

Waka Waka

zakumi
Alla fine dell’elenco dei Post, troverete il Widget ufficiale della Fifa con i risultati e le ultime notizie del Campionato Mondiale di Calcio (solo per appassionati e solo per la durata dei mondiali 2010).

lunedì 31 maggio 2010

Forever Young

600full-clint-eastwood
Buon compleanno Clint…!
Parere personale: andate a vedervi “Un Mondo Perfetto”. Un Clint toccante che sta affilando la sua macchina da presa per i capolavori successivi (dieci anni dopo seguiranno Mystic River e poi Million Dollar Baby e poi…). Io lo considero il suo film spartiacque. Non so cosa ne pensi Morandini!

lunedì 24 maggio 2010

Coop For Words 2010

Potevamo forse mancare quest’anno all’appuntamento Coop for Words? Ovviamente no ma, a differenza dell’anno scorso, quest’anno partecipiamo con un bel fumetto; il “noi” non è dovuto a una deriva egocentrista ma al fatto che l’opera è stata realizzata da me (soggetto/sceneggiatura) e da Marco Furlotti (chine/acquerelli). L’anno scorso è andata molto bene, speriamo anche quest’anno di fare bella figura…voi cosa ne pensate?
ricordi di infanzia e di giovinezza

giovedì 13 maggio 2010

Gli Olimpo’s Kids su AfNews

E’ ufficiale, i mitici Kids sono approdati sul sito AfNews, portale di notizie e informazioni strettamente legato all’Anonima Fumetti. Che dire, siamo contenti ed emozionati.
OlimposKids
Cliccate sull’immagine per leggere l’articolo.

domenica 25 aprile 2010

Buon 25 Aprile a tutti

Viva l'Italia, l'Italia liberata,
l'Italia del valzer, l'Italia del caffè.
L'Italia derubata e colpita al cuore,
viva l'Italia, l'Italia che non muore.
Viva l'Italia, presa a tradimento,
l'Italia assassinata dai giornali e dal cemento,
l'Italia con gli occhi asciutti nella notte scura,
viva l'Italia, l'Italia che non ha paura.
(Viva l’Italia 1979 – F. De Gregori)
Finchè ricorderemo il nostro passato, non ci fotteranno il futuro!

giovedì 22 aprile 2010

Buona Giornata della Terra

Mother_Earth_by_digitumdei(Foto:fonte dalla rete)
Pensateci oggi quando prenderete la vostra auto…

domenica 18 aprile 2010

Eruzioni

Siamo un mondo fantastico, scoreggia un vulcano in Islanda e l'Europa è con il culo a terra.
Deve esserci una sorta di contrappasso cosmico in questo.
Mother's Nature Revenge...

lunedì 12 aprile 2010

Noi stiamo con Emergency


Emergency ha salvato – e continuerà a salvare -  milioni di uomini, donne e bambini dalle ferite della guerra; delle infinite guerre che portano sempre più povertà, morte e distruzione. La guerra, qualunque guerra, è sempre sbagliata e chi ha il coraggio di dirlo, prima di tutto coi fatti oltrechè con le parole, spesso viene lasciato solo. E’ ignobile che ci sia qualcuno, anche nel nostro paese, che ciclicamente provi a delegittimare l’ operato di questa organizzazione che non ha sponsor nè partiti o gruppi di potere alle spalle. Ancora più ignobile però è lasciarglielo fare impunemente. Per questo, noi che stiamo con Emergency, abbiamo l’obbligo morale di farci sentire.
Firmate l’appello e gridate forte e chiaro: io sto con Emergency.

giovedì 8 aprile 2010

Agente 007 Missione Ibiza

Agente 007 missione ibiza di mattia sirocchi 1
Per festeggiare il III posto al Premio Pietro Miccia 2010, ho deciso di lanciare sul Blog questa mia nuova (non nuovissima) storia. Si tratta, come immagino avrete già capito dall’immagine di copertina (a cura di Alessandro Alessi Anghini), di un’avventura al limite del surreale. Io mi sono divertito un mondo a scriverla; spero voi altrettanto a leggerla.
Buon Kiwi
P.S. troverete il link alla storia (scaricabile e stampabile oltreché leggibile direttamente sul monitor) nella colonna a destra, nella sezione RACCONTI)

venerdì 2 aprile 2010

Grazie

Copertine
La bella notizia è appena arrivata, entrambi i miei progetti, Olimpo’s Kids Le Argonautiche e Boogeyman Il Mistero di Casa Burton sono in finale a Torino Comics.
Inutile dire che sono stracontento di questo risultato ma questo Post non è stato scritto con l’intenzione di celebrare l’evento ma per un motivo molto più importante (credetemi):dire grazie ai ragazzi che insieme a me hanno perso le notti e la ragione per progetti in cui credevano e che con il loro talento li hanno resi possibili e li hanno mostrati a voi, così come  a me, esattamente come li avevo sognati.
Un immenso grazie dunque ad Alessandro Alessi Anghini (Filodichina) che dei Kids ne è un co-autore a tutti gli effetti e che giorno dopo giorno contribuisce a portare acqua fresca al progetto Olimpo’s con le sue idee e con i suoi inconfondibili caratteri grafici.
a Salvatore Callerami, disegnatore dall’immenso talento, la sua matita ha dato vita alla banda capitanata dall’intraprendente Stef e ovviamente a Federica Bentivegna la cui eleganza dei colori ha creato qualcosa di unico; ogni volta che guardo quelle tavole sento il vento sulla pelle.
Grazie ragazzi, ci vediamo a Torino…comunque vada sarà un successo!
Infine, un pensiero ai nostri altri 8 colleghi con cui condivideremo la mostra a noi dedicata: complimenti, è un onore incrociare le matite con voi!

UPDATE:

Boogeyman – Il Mistero di Casa Burton, si è classificato al 3° posto :)

Gioite con noi :)

Qui la terzina finale.

giovedì 1 aprile 2010

La Teoria Della Rana Bollita

Qualche giorno fa un mio amico mi ha spiegato una cosa molto interessante: se prendi una rana e la lanci (suo malgrado) in una pentola di acqua bollente, il povero batrace come è ovvio, schizza fuori dalla pentola e fa il diavolo a quattro per non scottarsi. Ma se prendi la stessa rana e la immergi in acqua fredda portandola lentamente a calore, la rana, come la sua natura le impone, sposta verso l'alto la propria temperatura basale per abituarsi, istante dopo istante, all'aumentare del calore.
Fino a bollire viva senza quasi accorgersene!
Ecco, l'Italia di oggi la vedo esattamente allo stesso modo: sposta giorno dopo giorno il proprio livello di sopportazione basale, ormai non si accorge nemeno più delle cose immonde che le succedono attorno, della mancanza di legalità, di cultura e di competenze a tutti i livelli. Continuando stupidamente a sguazzare nella propria acqua!

Ho il brutto presentimento che presto finiremo tutti  bolliti vivi.


Post scritto direttamente dal portatile della Mile (a buon rendere)!

mercoledì 24 marzo 2010

Il nuovo disco dei B-Sharp

immagine_15E’ uscito oggi il nuovo, bello ed elegantissimo disco dei B-Sharp ( Elisa Aramonte, Emiliano Bozzi, Valerio Carboni, Michele Morari, Emiliano Vernizzi). Un disco che spazia tra il pop, il jazz e una indubbia vena creativa e sperimentale condotta con sapienza e buon gusto.
Fatevi, e fate, un regalo che sotto i vostri occhi si tramuterà fin da subito in una ventata di aria fresca. Compratelo e non ve ne pentirete; parola di Kiwi.
Qui per un pre-ascolto.

I B-Sharp sono (direttamente dal sito della band):

- Elisa Aramonte è la cantante. Lei canta (strano, eh ?), scrive la maggior parte dei testi, e crea le melodie. Cucina anche per tutti noi della band !!

- Emiliano Bozzi è il bassista. Suona il basso elettrico, il contrabbasso, e il basso con le corde di silicone (!!!). Fuma un sacco di sigarette, ma se le fa da solo, quindi ha metà della colpa ...

- Valerio Carboni è il pianista. Scrive la maggior parte delle canzoni, è l’ingegnere del suono e produce la maggior parte delle cose. Suona anche il rhodes, l’hammond, e la chitarra in C.U.B.E.

- Michele Morari è il batterista, aiuta Valerio negli arrangiamenti e i suoni. E‘ anche il web designer del loro sito, e con Valerio ha fatto la grafica del CD. Ama alla follia ogni tipo di carne.

- Emiliano Vernizzi è quello matto. Suona i sassofoni e ha scritto C..U.B.E. Ha contribuito a rovinare tutto durante il mixaggio dell’album. Ha scritto gli arrangiamenti dei fiati. E’ un pazzo, se ci fosse bisogno di ripeterlo.

QUI per acquistarlo.

venerdì 19 marzo 2010

Kiwi 2.0/Bis

Altra idea per rendere questo sito più interattivo oltre a quella già citata un post più sotto. Non si tratta di qualcosa di originalissimo, in rete e non solo, ce ne sono tante di cose così, non da ultimo (e forse tra le più divertenti) la prova che da mesi sta facendo Stefano Disegni sul suo sito. L’idea sarebbe quella di creare una storia collettiva. Io, in quanto “amministratore”, propongo un tema, o delle semplici e schematiche regole e ogni navigatore può, attraverso il proprio contributo e la propria sensibilità, proseguire nel racconto. Una storia in divenire che può spaziare di genere in genere e di argomento in argomento in base all’autore.
Che ne dite?
Ma soprattutto, che nome proponete per l’esperimento?
Attendo le vostre impressioni.
Buon Kiwi!

mercoledì 17 marzo 2010

Kiwi 2.0…voi che ne dite?

Qui tira una brutta aria e forse è meglio cominciare a fare qualcosa, a fare girare delle idee, prima che altri ci facciano girare le palle più del dovuto. E mi riferisco alla situazione generale, gretta, piatta e sconfortantemente molto poco auto-ironica. Con questa profonda riflessione sta nascendo in me la voglia di creare una rubrica fissa in cui lanciare qualche sassolino e trattare alcuni temi di volta in volta differenti tra il serio e il faceto ma sempre, almeno spero, interessanti. Per fare questo però c’è bisogno del vostro aiuto; non ho nessuna intenzione infatti di sproloquiare con me stesso sullo schermo di un computer (per quello già mi basta lo specchio del bagno) ho più voglia, e necessità, di tessere un filo conduttore con quanti di voi, e fortunatamente state crescendo, hanno la compiacenza di passare tra queste pagine ogni tanto. Voi che ne dite, ci state?

lunedì 15 marzo 2010

Niùs

Se siete qui, già l’avete capito, o meglio già ve ne siete accorti del fatto che la grafica di questo Blog sia completamente cambiata. Il perché è da ricercarsi in quel friccicorino che la primavera porta con sé (specie dopo una lunga era glaciale come quella che forse, e dico forse, ci siamo oramai lasciati alle spalle), ma non solo. Più propriamente è perché tante sono le cose in cantiere e le idee in testa che in un qualche modo dovevo sfogarmi e rendervi partecipi dei miei turbamenti interiori; e così alè, con un colpo di testa dei miei, di quelli che mi rendono un irresistibile gagà, ho compiuto il fattaccio. C’è ancora qualche ritocco da fare qua e là e, sebbene credo che la nuova veste grafica renda il Blog meno fruibile di una noce di cocco, a me esteticamente piace. D'altronde si sa, a noi Epicurei la vita piace così!
Ditemi cosa ne pensate.
Buon Kiwi a tutti.

martedì 2 marzo 2010

E con Boogey fanno due…

copertina definitiva per stampa e cd rom
Io non entrerei in quella casa per tutto l’oro del mondo e voi?
Soggetto/Testi: miei
Disegni: Salvatore Callerami
Colori: Federica Bentivegna

venerdì 26 febbraio 2010

Partiti Per Torino

Augurate buona fortuna ai Kids
Copertina 25X38 TITOLATA
Sceneggiatura/Testi: Mattia Sirocchi
Disegni/Colori del sempre più mitico: Alessandro Alessi Anghini
(che ringrazio di cuore per credere in questo progetto almeno quanto me)

mercoledì 24 febbraio 2010

La vita come equazione matematica (spuria)

Fortunatamente molti nuovi progetti si affacciano all’orizzonte proprio mentre alcuni cominciano a vedere la luce e altri si imbarcano in un viaggio che speriamo porti fortuna…comunque sia più i progetti aumentano più il tempo da dedicargli diminuisce. E’ proprio vero, parafrasando il mio professore di analisi matematica 2, la vita è funzione lineare di un’unica grande incognita. 

P.S. a breve spero di postarvi qualche nuova e succulenta tavola.

Buon Kiwi a tutti!

martedì 9 febbraio 2010

New Entry

personaggi adulti
Nuovi misteriosi personaggi si affacciano all’orizzonte…chi saranno mai?
leggete e trepidate nell’attesa di saperne di più.
Disegni di Alessadro Alessi Anghini

martedì 2 febbraio 2010

Io e Corto

possibile
Questa foto è bellissima e chi dice il contrario o non capisce un cazzo o è molto invidioso.

Drupi o non Drupi, questo è il dilemma!

personaggi kids
Lentamente ma incessante, proprio come un’onda di marea o il greatest hits di Drupi (che io ho), ecco che arrivano i New Kids On The Block (permettetemi la dotta citazione).
Tenetevi pronti, il Progetto prende vita… (sembra quasi una minaccia)

mercoledì 27 gennaio 2010

Argonautiche made in Kids

Afro e Arte blog
Giusto per dimostrarvi per l’ennesima volta che qui non si perde tempo a pettinare le scimmie e a far ballare le bambole, ecco un’altra anticipazione direttamente dal mondo dei Kids.
I disegni sono ovviamente del leggendario Filodichina (Alessandro Alessi Anghini)
Lasciate qualche commento o voi ch’entrate…

martedì 26 gennaio 2010

Boogeyman (rumor)

IMG_0001taglio2
Progetto: Mattia Sirocchi (me medesimo stesso)
Disegno: Salvo Callerami (dalla Sicilia con furore)
Che ne dite?

venerdì 22 gennaio 2010

Smisurata Preghiera

Coltivando tranquilla
l'orribile varietà
delle proprie superbie
la maggioranza sta
come una malattia
come una sfortuna
come un'anestesia
come un'abitudine
per chi viaggia in direzione ostinata e contraria
col suo marchio speciale di speciale disperazione
e tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi
per consegnare alla morte una goccia di splendore
di umanità di verità
(Smisurata Preghiera F. De Andrè dall’album Anime Salve 1996.)
Dopo l’approvazione del Processo breve, i fatti di Rosarno e ogni ulteriore privazione passata, presente e futura che questo e qualunque altro governo continua a infliggerci.

domenica 17 gennaio 2010

Rumor(s)…direttamente dal sito Olimpo’s Kids.

titolo
Piano piano la nuova avventura dei Kids sta prendendo forma. Non fatevi però trarre in inganno dal titolo, nessun vello d’oro per Zeus e compagni, piuttosto nuovi simpatici e improbabili amici e un mucchio di divertenti guai.
Presto, speriamo, altri aggiornamenti.
http://www.olimposkids.blogspot.com

giovedì 14 gennaio 2010

Pocket…Pocket…Pocket!

La cosa più intelligente che MTV abbia mai trasmesso…tratto dal sito http://it.qoob.tv/

Il calore antico delle valvole nel soave cantico del Moog.

BEA47212

Pìm,pùm,pàm ora ce l’ho. L’antologia completa dei Beatles. Splendido, imprescindibile (anche per chi come me preferisce gli inossidabili Rolling Stones). Il remastering accurato conferisce grande profondità e brillantezza ai suoni e fa sempre un piacevole effetto sentire le schitarrate elettriche di George Harrison che molto devono, specie nei primi album, al rock nero americano anni ‘50 (vedi Bo Diddley e Chuck Berry) insomma nella musica, come nel resto, non si inventa  nulla ma come dice Sting: “il rock se non si rinnova muore”. Un’operazione doverosa dunque, questa profonda pulizia a tracce che hanno anche 47 anni (Please, Please Me) con quel pizzico di commerciale che ormai è connaturato al genere umano, qualunque cosa esso faccia o dica .Comunque il calore dei vinili, magari suonati su un vecchio giradischi con testina a ceramica e con un amplificatore valvolare resta ineguagliabile. La stessa differenza che passa tra un cd dell’orchestra filarmonica di Vienna che compri in edicola e un concerto dal vivo di Herbert von Karajan.

Buon Moog a tutti.

__________________________________________________________
__________________________________________________________
__________________________________________________________

Writing for Comics di Alan Moore

Writing for Comics di Alan Moore
[...] Ma ovviamente, dal momento che stiamo parlando di un pubblico di massa composto da migliaia di singoli individui, non c'è alcun modo per l'artista di arrivare a conoscere i gusti di ciascuno di essi. La risposta convenzionale a questo dilemma, almeno stando a quanto si evince dal comportamento di parecchie grandi case editrici di fumetti, è tentare di non offendere nessuno[...]. Questo concetto evita oltretutto di considerare anche solo per un istante il vasto numero di potenziali lettori che non intendono sprecare il loro tempo con innocue pappette predigerite che hanno tutto l'aspetto di cibo letterario per bambini...il pubblico potenziale che esiste là fuoriè troppo ampio e variegato perchè lo si possa raggiungere applicando un qualunque criterio restrittivo basato sull'immagine ipotetica e assolutamente non verificabile di un immaginario "lettore medio" [...]. tratto da: Writing for Comics di Alan Moore...tutto il resto è noia.
__________________________________________________________

On Writing. Autobiografia Di Un Mestiere

On Writing. Autobiografia Di Un Mestiere
"Steve" King, la sua adolescenza tormentata, il suo approccio alla scrittura, molti straordinari consigli e qualche buon attrezzo del mestiere. Semplicemente illuminante.
__________________________________________________________

Racconti dal Sottobosco

Racconti dal Sottobosco
[...Nessuno di noi, tranne forse i bambini a cui il libro è rivolto, potrebbe mai credere all’amore sbocciato su di un davanzale tra una farfalla e una formica o al furto delle macchie di una coccinella eppure Silva è in grado di creare con la sua dolcezza espressiva e con la sua prosa asciutta ma mai banale quella “Sospensione della Realtà” che è l’ingrediente essenziale per ogni scrittore, quel patto non scritto che lega indissolubilmente un lettore alla storia che sta leggendo e Silva ci porta in punta di piedi tra il muschio odoroso e la terra umida del sottobosco rendendoci non spettatori passivi ma partecipi delle avventure del piccolo popolo. È proprio questo che fa di un racconto un buon racconto, l’instaurarsi di un legame forte tra la mente del lettore e le pagine di un’avventura che vorremmo non finisse, che ci risolleva e ci fa stare bene facendoci tornare per un attimo bambini quando nella terra bagnata dopo un temporale ci perdevamo ore a osservare quell’ipnotico brulicare di vita....] Recensione a cura di Mattia Sirocchi
__________________________________________________________

Il Distaccamento Po e La Resistenza dei Mezzanesi. di Lino Gelmini

Il Distaccamento Po e La Resistenza dei Mezzanesi. di Lino Gelmini
In un' Italia sempre più alla deriva ideologica, mi permetto di consigliarvi un libro scritto in prima persona da chi ha partecipato a liberare prima e costruire poi, rischiando tutto se stesso, il nostro Bel Paese; al contrario di tanti "intellettuali pieni di nulla" che parlano dall'alto dei loro scranni televisivi. Si tratta di pura ed emozionale Memoria Storica e di un accalorato omaggio a chi ha concluso troppo precocemente la propria vita, donandola al più alto tra tutti i valori: la Libertà. Una ricostruzione accurata e commovente di un piccolo comune del nord Italia che, come tanti in quegli anni, è stato teatro di sofferenze e speranze, vite e persone. Il libro in questione non è in vendita (e questo la dice lunga sulla bontà delle intenzioni) ma potete richiederlo all'Anpi o al comune di Mezzani Inferiore (Parma). Credetemi, se volete veramente sapere e capire qualcosa della Resistenza, vale la pena leggerlo e faticare un po' per procurarselo. Grazie di tutto "Nonno" Lino. E' stato un onore conoscerti.